Nuova soglia per i fondi

Cosa è successo ai fondi il 1° gennaio 2011?

La vecchia soglia del 40% è passata al 25%. Di conseguenza, la tassazione dei redditi da interessi UE si applicherà ai rimborsi e alle vendite dei fondi che investono in prodotti fruttiferi e “non-grandfathered” almeno il 25% del proprio attivo.

Le vecchie soglie sono state sostituite dalle nuove?

No, le vecchie soglie (codice 2 >15%&<=40%, codice 3 <=40% e codice 4 >40%) sono state disattivate ma rimarranno visibili per lo storico. Sono stati creati tre nuovi codici: 7 (>15%<=25%), 8 (<=25%) e 9 (>25%).

Potranno essere convertiti correttamente tutti i fondi?

No, i fondi classificati con percentuali >15%&<=40% o <=40% senza una percentuale precisa saranno impostati come “Sconosciuto”. Tutti gli altri saranno riorganizzati utilizzando le nuove soglie.

In quali casi deve essere presentato un asset test o un prospetto nuovo?

È necessario presentare un asset test/prospetto nuovo solo se l’attuale prospetto indica un valore >15%&<=40% e/o l’asset test attivo non specifica una percentuale esatta compresa tra il 15% e il 40%.

Se il prospetto indica un valore >15%&<=40%, il fondo sarà classificato come “Sconosciuto”?

No. Se un asset test attivo valido oltre il 31 dicembre 2010 indica una percentuale esatta, per la classificazione verrà in primo luogo utilizzata tale percentuale.

Sono molti i fondi classificati come "Sconosciuti"?

Circa 2500 record di prospetti e 600 asset test sono stati classificati come "Scaduti".

Esattamente, cosa ha subito una riorganizzazione in data 31 dicembre 2010?

  • Tutti i record di asset test e prospetti che presentano una percentuale <=15% sono rimasti invariati.
  • A tutti i record di asset test e prospetti che presentano una percentuale >40% (codice 4) è stato assegnato il codice 9 con la nuova percentuale >25%. Il resto è rimasto invariato. 
  • Tutti i record di prospetti che presentano una percentuale >15%&<=40% (codice 2) e <=40% (codice 3) sono stati classificati come “scaduti” (valido fino al 31 dicembre 2010). Se non è disponibile alcun asset test attivo, la scheda riepilogativa riporta “Sconosciuto”. Valido dal 1° gennaio 2011.
  • Tutti gli asset test attivi con validità oltre il 31 dicembre 2010 e una percentuale >15%&<=40% (codice 2) e <=40% (codice 3) senza una percentuale esatta sono stati classificati come “scaduti” (valido fino al 31 dicembre 2010). Se non è disponibile alcun prospetto, la scheda riepilogativa riporta “Sconosciuto”. Valido dal 1° gennaio 2011.
  • Tutti gli asset test attivi con validità oltre il 31 dicembre 2010 e una percentuale >15%&<=40% (codice 2) e <=40% (codice 3) che presentano una percentuale esatta sono stati comparati con la nuova soglia del 25%. Agli asset test attivi con una percentuale tra il 15% e il 25% sono stati assegnati i nuovi codici 7 e 8, mentre a quelli con percentuale superiore al 25% è stato assegnato il nuovo codice 9. La scheda riepilogativa è rimasta invariata o è stata convertita di conseguenza a partire dal 1° gennaio 2011.